ALBORI di Marina Zilio

 


Albori


Chiarori

cerulei

Screziati 

di Carminio

si Annunciano 

all'Orizzonte.


Albori

di Amori,

Gioie,

Speranze


Suscitano


Palpiti

d' Immenso

Nascenti,


Brividi

di Arcani

Ancestrali.


Illuminano

gli Animi

Persi

Nel Buio

Profondo

di Giorni

Sofferti

e Portano

Conforto.


I Miei

Occhi

Stanchi

si Aprono

a Nuovi 

Orizzonti.


Odo

lo Scorrere 

Acquietato 

delle Acque

Trasmutato 

in Melodia

Celestiale.


Colgo

il Sommesso

Pigolio

degli Uccelletti.


Sì. Io Credo.


PRIMAVERA TORNERÀ!


Vedi anche:

https://www.senzafine.info/2020/10/nuvole-sfilate-nuvole-sfilate-brandelli.html

http://www.senzafine.info/2020/09/fra-terra-e-cielo-di-marina-zilio.html

http://www.senzafine.info/2020/08/ambrosia-di-marina-zilio.html

http://www.senzafine.info/2020/08/fluisce-di-marina-zilio.html

http://www.senzafine.info/2020/07/chiaroscuri-di-marina-zilio.html

Commenti

Post popolari in questo blog

NUN MI CHIAMARI FIMMINA di Laura La Sala, la Poetessa del cuore e della volontà

PREMIO NAZIONALE DI FILOSOFIA "Le figure del pensiero", scadenza 28 febbraio

IL BLOG CITATO SU DONNA MODERNA del 21 gennaio 2021