NUBI SFILATE di Marina Zilio

Nubi sfilate

Refoli 
di Vento
Spostano

Nubi 
Sfilate,

Ricordi 
di Sofferti
Pensieri,

Memorie
di Inconsolabili
Mancanze.

La Sagoma
del Sole
Lattigginoso

Offuscato
da Reconditi
Timori

In un Futuro
Ancor

Ignoto

Troneggia
Tra Panorami
Indefiniti.

Continuo
il Corso
delle Acque

Procede
Intrepido
il Cammino

Fra Verdi
Germogli

Testimone
di Speranze
di Rinascita.

Sommessi
Pigolii
Ricordano
Vite
Nascenti

Aperte
a Buone
Nuove.

Il Leggiadro
Volo
di una Farfalla
Ondeggiante
nell' Aere

Riporta
ai Passati 
Splendori.

PRIMAVERA TORNERÀ!

VEDI ANCHE:
http://www.senzafine.info/2020/05/squarci-di-luce-di-marina-zilio.html

Commenti

Post popolari in questo blog

AQUAGYM per gli ADDOMINALI

IO E TE di Luca Vincenzo Simbari

Alessandro Quasimodo legge la poesia A VENEZIA di Luca Vincenzo Simbari