VIDEO CONTRO LE VIOLENZE di Giuseppe Vultaggio

https://www.youtube.com/watch?v=-2-0JFDWXSk

Il video ha lo scopo e l’intento di proteggere la storia, il ricordo, le nostre tradizioni riguardo il mondo dei tonni e delle tonnare che, in particolare nel nostro, territorio è stato puro e importante mezzo di sostentamento economico per molteplici famiglie. La volontà è quella di comunicare ai giovani, nel loro linguaggio, una storia prettamente del passato che, comunque, li appartiene.
Il testo, scritto da Giuseppe Vultaggio, parla (in lingua siciliana) ed evidenzia, nello specifico, la contrapposizione della “Mattanza” di un tempo con quella, improbabile, di certo diversa che potrebbe essere in questo nostro nuovo tempo. Racconta, nello scorrere di immagini suggestive e descrittive, di un writer che in giro per le vie della propria città (ripresa e valorizzata secondo le migliori aspettative) lancia piccoli messaggi rispetto a quello che è stata la mattanza e di ciò che potrebbe essere ai giorni nostri trasportando, in pratica, il testo del brano in un murales finale che trova allocazione nel suo migliore e più giusto contesto: un auspicabile “muro della speranza”. Nun è tempu di mattanza è un invito al movimento, alla vivacità, al dissenso costruttivo con qualsiasi mezzo di comunicazione. In questa epoca, dove non c’è più rispetto né per la natura e né per le persone, è importante dire che… nun è tempu di mattanza.

Non è più tempo di razzismo o femminicidio o bullismo. Occorre dire basta: NUN E’ TEMPU DI…MATTANZA!!!.

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RAGGI DI SOLE di Marina Zilio

#IoRestoACasa da SIMONA BELLONE