ORI D'AUTUNNO di Marina Zilio

 


Ori d' autunno

Cremisi, 

Screziati di 

Rosso Carminio, 

Giallo Oro

Dipinto di

Raggi di Sole,

Ramati,

Purpurei


Gli Ori 

d' Autunno

Si Stagliano

A fronte

Di Vette

E Cieli

Azzurri.


Son 

Foglie

Leggiadre,

Intente

Con le Vesti

Più Belle

A Compiere

L' Ultimo

Ballo,

Volteggianti

Fra Brezze

Leggere.


Ricordano

A Noi

Comuni

Mortali

La Sacralità 

Dell' Ultimo

Atto

Del Proprio

Vissuto.


Il Gioioso

Ed Estremo

Dono

A Chi Resta

Ammirato

Ed Attonito

Al Suo Cospetto.


La Sacralità 

Della Vita 

E

Della Morte


In Un Tripudio

Di Ori d' Autunno.


Sì. Io Credo.

PRIMAVERA TORNERÀ!


Vedi anche:

http://www.senzafine.info/2020/11/albori-di-marina-zilio.html

https://www.senzafine.info/2020/10/nuvole-sfilate-nuvole-sfilate-brandelli.html

http://www.senzafine.info/2020/09/fra-terra-e-cielo-di-marina-zilio.html

http://www.senzafine.info/2020/08/ambrosia-di-marina-zilio.html

http://www.senzafine.info/2020/08/fluisce-di-marina-zilio.html

http://www.senzafine.info/2020/07/chiaroscuri-di-marina-zilio.html

Commenti

Post popolari in questo blog

MANCHERÀ di Marina Zilio