GUARDARE poesia di Anastasia


GUARDARE


Amo 

Il tuo sguardo 

Tenero 

Occhi che mi guardano 

Mi fissano 

Entrano dentro di me 

Profondi 

In un attimo 

D’infinito 

Sempre 


Per sempre 

Sei tu 

La dolcezza 

Rapita 

Dalla mia anima 

Che 

Resterà 

Nel cuore 

Eternamente 

Emozioni 

Che mordono 

La pelle 

Fiamme 

Che mi devastano 

L’anima 

Come fuoco 

Dentro di me 

Voglia 

D’amarti 

Negli angoli 

Più misteriosi 

Del 

Nostro 

Universo 

Inebriami 

Con 

La tua 

Irraggiungibile 

Bellezza


Anastasia 


Commenti

  1. Ma quanto sai amare, Anastasia? E fortunato colui che è da te amato! Bella poesia.

    RispondiElimina
  2. Amore travolgente che segna l'esistenza, complimenti per la spontaneità. Bella!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

LETTERA APERTA AI DIRIGENTI DI AMATORI NUOTO SAVONA di Renata Rusca Zargar

Recensione di UN'ALTRA STRADA, Matteo Renzi, Marsilio editori, a cura di Renata Rusca Zargar

ANIME DIVERSE POSSONO DAVVERO CONVIVERE NEL PARTITO DEMOCRATICO? di Renata Rusca Zargar