Poesia di Anastasia: BRUCI


Bruci 



Bruci 

E nella

Cenere 

Ti spegni 

Esaurisci 

Le mie emozioni 

Accecando 


Miei desideri 

Tu 

Che vivi 

Dentro

Di me 

Nel bene 

E nel male

Mi porti via 

In un sogno 

Di 

Poesia 

Calpestandomi 

L’anima 

Sei 

Il fuoco 

E io 

Quel vento 

Che si mescola 

Per 

Spegnerti 

Dolcemente 

E non sono 

Più materia 

Ma 

Divento 

Pura anima



Anastasia 




Commenti

  1. Straordinaria poesia, che esalta un amore profondo, così tanto da mettere in prima pagina l'anima, lo spirito di una poetessa a tutto tondo!

    RispondiElimina
  2. Poesia molto potente e viscerale. A tratti delicata a tratti oscura. Una strana forza interiore viscerale che può far presagire la catastrofe o la catarsi. Passione, male interiore, fuoco maligno o ardore benigno. L'ho riletta tante volte ma non oso dare una risposta. Alla poesia del resto poco si addice l'interpretazione ma molto l'emozione. Sei smuove qualcosa allora è una buona poesia. Grazie Anastasia

    RispondiElimina
  3. Se smuove qualcosa allora è poesia. Sono d'accordo.
    Brava Anastasia.
    Angela Fabbri

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

LETTERA APERTA AI DIRIGENTI DI AMATORI NUOTO SAVONA di Renata Rusca Zargar

Recensione di UN'ALTRA STRADA, Matteo Renzi, Marsilio editori, a cura di Renata Rusca Zargar

ANIME DIVERSE POSSONO DAVVERO CONVIVERE NEL PARTITO DEMOCRATICO? di Renata Rusca Zargar