Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2018

CONOSCERE LA POESIA MODERNA ED ESPRIMERE EMOZIONI IN VERSI di Renata Rusca Zargar

Immagine
BIBLIOTECA "OLTRELETIMBRO"
PIRAMIDI Corso Mazzini

da lunedì 9 Aprile 2018 ore 15
(secondo e quarto lunedì di ogni mese)

INCONTRI 
con prof.ssa  Renata Rusca Zargar

CONOSCERE  LA  POESIA  MODERNA
ED  ESPRIMERE
EMOZIONI  IN   VERSI

Poesia di Anastasia GUARDARE

Guardare 
Amo 
Il tuo sguardo 
Tenero 
Occhi che mi guardano 
Mi fissano 
Entrano dentro di me 
Profondi 
In un attimo 
D'infinito 
Sempre 

Per sempre 
Sei tu 
La dolcezza 
Rapita 
Dalla mia anima 
Che 
Resterà 
Nel cuore 
Eternamente 
Emozioni 
Che mordono 
La pelle 
Fiamme 
Che mi devastano 
L'anima 
Come fuoco 
Dentro di me 
Voglia 
D'amarti 
Negli angoli 
Più misteriosi 
Del 
Nostro 
Universo 
Inebriami 
Con 
La tua 
Irraggiungibile 
Bellezza

Anastasia 

da RELIGIONI PER LA PACE -Italia

Immagine
Ancora una volta l'azione criminale da parte di un giovane di origine marocchina, attratto da prospettive rivoluzionarie jihadiste,  ha seminato morte e sconcerto nel sud della Francia, a Trebes, prendendo di mira un supermercato e facendo ostaggi degli sventurati clienti. I frutti amari della propaganda di odio e disprezzo da parte delle componenti estremiste dell'Islam  continuano ad avvelenare il clima nei singoli paesi e nelle relazioni internazionali. Ogni persona che ne ha facoltà dovrebbe interrogarsi su che cosa poter fare per ridurre i fattori di rischio che spingono dei giovani alla radicalizzazione che li porta a distruggere vite umane ed a sciupare la propria sotto l'azione "accecante" della superbia ideologica. Ma la giornata  di ieri  ci ha offerto anche un esempio luminoso , quanto diversamente sconvolgente, di abnegazione e di difesa della vita a prezzo della propria. Si tratta del gendarme Arnaud Beltrame, che si era off…

UOMINI DI FRANCIA

Stava tentando di ricongiungersi con la sorella, Beauty, la nigeriana incinta gravemente malata respinta al confine dalla gendarmeria francese. Insieme al marito, anche lui richiedente asilo, aveva sfidato il freddo e la fatica provando la traversata del Colle della Scala, ma quando i militari francesi li hanno scovati non hanno esitato un attimo e l'hanno riportata in Italia. Paolo Narcisi, presidente dell’associazione Rainbow4 Africa, che si occupa di fornire assistenza ai migranti nella zona, a Repubblica ha raccontato: "Li hanno lasciati davanti alla saletta di Bardonecchia senza nemmeno bussare alla dottoressa che era di turno all’interno". Il dramma si è consumato la notte del 9 febbraio, più di un mese fa, quando Beauty faticava a respirare e non riuscIva neanche a stare seduta a causa di un linfoma arrivatole al petto. Da qui il trasporto in ospedale, prima a Rivoli e e poi al Sant'Anna di Torino, dov'è rimasta ricoverata per più di un mese, spegnendosi g…

L'ORA DELLA TERRA IN INDIA

Immagine
Torna l'Ora della Terra, il Wwf celebra anche le città sostenibili: l'Italia non c'è
Il 28 marzo è tornata l'Ora della Terra, la più grande mobilitazione contro i cambiamenti climatici organizzata dal Wwf. Si  sono spente le luci per un’ora, dalle ore 20.30 alle 21.30, in tutto il Pianeta per dare al mondo un futuro sostenibile.




Potrebbe interessarti: http://www.today.it/green/life/earth-hour-2015-wwf-city-challenge.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930
Howrah Bridge - Kolkata, India (Reuters) Mumbai - India (Reuters)

RAI 1 SPECIALE TG1

Immagine

INTERVISTA a FRANCO RIZZI di Alessia Mocci da OublietteMagazine.com

Immagine
Intervista di Alessia Mocci a Franco Rizzi: la produzione letteraria e la casa editrice La Paume Nel delirio del terrore di precipitare, mentre il gancio gli dilaniava sempre più profondamente la mano, Mini non vedeva più nulla. Dietro ai suoi occhi scorrevano solo colori: il rosso del sangue e del dolore, il grigio del cielo oltre il cornicione di quella casa maledetta, il colore ocra del muro con tutte le sfumature create dalla fuliggine qua e là rimossa dalla pioggia.” ‒ “Mini ‒ Storia di un pittore

Talvolta capita che l’uomo debba percorrere una via diversa da quella che maggiormente preme il suo sentire, capita che debba incontrare qualche ostacolo per poter affermare con volontà la sua passione. Ogni percorso, ogni strada che sembra portarlo lontano in realtà è un avvicinarsi alla consapevolezza di ciò che più lo rende vivo e che più brucia nel suo inconscio.  Franco Rizzi è un esempio di questo cammino tortuoso. Nato a Torino nel 1935, sin da bambino ha vissuto a Milano, città…

GOVERNO PD/CINQUE STELLE, SI' O NO? di Renata Rusca Zargar

Sembra che, in realtà, anche se è troppo presto per capire, nessuno voglia fare veramente un governo. É evidente, infatti, che, non essendoci un partito e neppure una coalizione autosufficienti,bisogna trovare una soluzione, lasciando da parte qualcuno degli slogan elettorali. Bisogna essere disponibili a fare un compromesso, insomma. Al momento attuale, nessuno dimostra di voler lasciare niente, anzi, sembrerebbe che tutti preferiscano tornare al voto. Come se, questa stessa legge, potesse dare una vera vittoria a qualcuno o come se fosse facile, in Italia, fare un'altra legge elettorale! (Si era detto, ad esempio, che, fallito il referendum Costituzionale, in sei mesi si sarebbe fatta una riforma migliore!)
Io ho votato Partito Democratico perché  non potevo condividere le proposte dei Cinque Stelle e men che meno quelle della destra, ma soprattutto perché ho apprezzato, in questi anni, lo sforzo riformatore del PD, la visione di Matteo Renzi e di molti Ministri del Governo che c…

NOTIZIE da Fernando Sorrentino

Immagine

DIRE FARE DONARE: la cultura del dono e del volontariato da OUBLIETTEMAGAZINE.COM

Immagine
Dire Fare Donare di A.A.V.V.: la cultura del dono e del volontariato nelle comunità in trasformazione
È possibile che costruire nuovi ponti tra vita pubblica e vita privata rappresenti una condizione per favorire interazioni, legami fra le parti, relazioni interpersonali che variano la qualità di vita di una determinata comunità? Molti studiosi lo pensano, chiarendo che il capitale sociale si esplicita attraverso la connotazione fiduciaria, reciproca e cooperativa dei legami. Sostengono anche che sia possibile educare le persone ad avere fiducia, ingrediente di base del capitale sociale, dello spirito civico e solidale di una comunità.‒ Cinzia Migani

Dire Fare Donare” è un volume pubblicato a maggio 2017 dalla casa editrice Negretto Editore, curato da Cinzia Migani, Matteo Scorza, Andrea Pagani, Giancarlo Funaioli, Roberta Gonni, Ennio Sergio.  La premessa, a firma dei curatori, illustra la sua genesi frutto di riflessioni che si sono mosse dal progetto “Il volontariato è un dono di…

LE POESIE DI ANASTASIA in una classe dell'Istituto Mazzini di Savona

Immagine
Anastasia ha presentato le sue poesie nella classe I dell'Istituto Mazzini di Savona.
La professoressa della classe, Claudia Palone, ha condotto l'incontro analizzando e discutendo i testi insieme ai ragazzi.
Tutto è stato molto emozionante.

Nella foto, da sinistra, Renata Rusca Zargar, Anastasia Peluffo e la professoressa Claudia Palone, insieme agli alunni della classe. Nella foto, da sinistra, la mamma di Anastasia.

NON TI HO AMATO

Non ti ho amato per noia e solitudine
ma per desiderio d' amare e darti il mio amore ...
per darti momenti di gioia
e iniettare la mia dolcezza nella tua mente...
per poter provare emozioni nuove
e fartele conoscere
per farti conoscere la mia mente
e far sì che ti prenda cura di lei ...
la tua voce è un'eco nel vento,
le tue risate onde del mare,
i tuoi occhi coltellate di puro piacere
nel mio cuore ormai perso in te...
questa è una magia che vorrei non finisse mai
Anastasia
http://www.controluce.it/notizie/non-ti-ho-amato/

LA DESTRA D' OGGI PEGGIO DEGLI ANNI BERLUSCONI TOCCA AGLI INDECISI SALVARCI di Dario Franceschini

Immagine

Perchè voterò orgogliosamente e convintamente Partito Democratico di Renata Rusca Zargar

Immagine
È venuto un marocchino naturalizzato italiano a discutere con mio marito del prossimo voto. Gli abbiamo spiegato quanto sia importante, oggi, votare per il PD, per bilanciare una destra estremista che avrà come premier Salvini. Egli ha obiettato che l'Italia non è migliorata, in questi anni, ripetendo, come fanno tutti, gli slogan dell'opposizione. L'Italia, invece, è migliorata, per quanto possibile, in questo mondo globale, con tutte le difficoltà, le crisi, le guerre, le tragedie, dei nostri tempi. Il governo -che poi era un governo di larghe intese e quindi non con le mani completamente libere, non avendo vinto le elezioni - ha fatto molto in campo economico, per i diritti, per la cultura... Terrorizza pensare che questo lento ma fermo procedere si fermi e che si possa tornare a prima, quando i lavoratori si suicidavano per aver perso il lavoro e così pure tanti imprenditori, la cui azienda era fallita, lasciando sulla strada i loro dipendenti. Non ci sono altre possib…